SETTIMA EDIZIONE / 21-27 GIUGNO 2021

Salvatore Striano

Salvatore Striano

ABOUT

Salvatore Striano è nato a Napoli nel 1972. Attore e scrittore, a sette anni inizia la sua carriera criminale. Col passare del tempo diventa un leader delle “Teste matte”, gruppo scissionista che ha sfidato i boss della camorra. L’ascesa criminale termina con la latitanza in Spagna dove viene arrestato. Trasferito nel carcere di Rebibbia, incontra il teatro e il maestro Fabio Cavalli. Inizia così la sua formazione professionale come attore che prosegue anche dopo la scarcerazione.
Raggiunge la fama di attore di cinema grazie a “Gomorra” di Matteo Garrone (2008) e “Cesare deve morire” dei fratelli Taviani (Orso d’oro a Berlino nel 2012). Interpreta numerosi film diretto da importanti registi come Abel Ferrara, Marco Risi, Ascanio Celestini, Stefano Incerti. Recita anche in varie fiction tra cui “I bastardi di Pizzofalcone” e “L’oro di Scampia”.
Finora ha pubblicato tre libri: “Teste Matte” (Chiarelettere, 2015) un’autobiografia degli anni della sua criminalità, “La Tempesta di Sasà” (Chiarelettere, 2016) e “Giù le maschere” (2017)