5° EDIZIONE / 5.9 GIUGNO 2019

prima edizione

CIVITANOVA FILM
FESTIVAL 2015

29 MAGGIO / 2 GIUGNO

Corti finalisti

A GENTLE NIGHT
di Qiu Yang

BIRTHDAY
di Alberto Viavattene

CHAMPION
di Mans Berthas

DENISE
di Rossella Inglese

GOOD NEWS
di Giovanni Fumu

IL NOSTRO LIMITE
di Adriano Morelli

L’AVENIR
di Luigi Pane

MOBY DICK
di Nicola Sorcinelli

MON AMOUR, MON AMI
di Adriano Valerio

OLVIDATE DE ESO
di Manuel Marini

PEGGIE
di Rosario Capozzolo

PIOVE
di Ciro D’Emilio

SETTE PASSI
di Matteo Graia

TABIB
di Carlo D’Ursi

THE COLORFUL LIFE OF JENNY P.
di Daniele Barbiero

59 SECONDI
di Mauro Carraro

AIRPORT
di Michaela Muller

FRAMED
di Marco Jemolo

IL BACIO
di Adriano Candiago

SIMPOSIO SUINO IN RE MINORE
di Francesco Filippini

THE N.A.P.
di Adolfo Di Molfetta

Premiati

PREMIO MIGLIOR FILM
( STELVIO MASSI )

Sugar Plum Fairy
di Marco Renda

Una Ballerina nel giorno più importante della sua vita: la sua prima esibizione. Maqualcosa non andrà nel verso giusto

Premiati

PREMIO FANGOASSAMI

Thriller
di Giuseppe Marco Albano

Sullo sfondo di una Taranto provata dall’inquinamento e dall’incertezza per il futuro, Michele, 14 anni, va in giro leggero a passo di musica, ballando come il suo idolo, Michael Jackson. Quando suo padre gli comunica che non potrà accompagnarlo al provino a causa di una mobilitazione di fabbrica, a Michele crolla il mondo addosso. Il sogno di un ragazzino, però, può essere più forte delle difficoltà degli adulti. E proprio grazie a Michele e al suo desiderio, la questione degli operai di Taranto risalterà agli occhi tutti, in un incredibile girotondo finale sulle note di Thriller.

PREMIO DEL PUBBLICO

Ci vuole un fisico
di Alessandro Tamburini

Alessandro e Anna si conoscono per caso. Entrambi avrebbero un appuntamento galante ma ricevono buca. Così il destino li fa incontrare. In principio Alessandro non sopporta quella ragazza che considera brutta e invadente. Ma nel corso di una lunga notte costellata di risse, balli sfrenati, bagni notturni e altre avventure ha modo di conoscerla meglio e di imparare qualcosa in più su di sé. All’alba i due ragazzi si ritrovano più maturi, pronti a fare i conti con il loro passato e, forse, innamorati.

Galleria